Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘obama’

Trad: "Tu non stai rendendo le cose più facili..."

Trad: "Tu non stai rendendo questo più semplice..."

“Sono sorpreso, onorato e profondamente commosso, ma non sono sicuro di meritare il premio. […] Accetto questo premio come chiamata all’azione per tutte le nazioni di fronte alle sfide del ventunesimo secolo”

Così Barack Obama ha accettato il nobel per la pace, evidenziando la sua perplessità nel ricevere quel premio tanto ambito da molti politi nel mondo.

Ma perchè il comitato per il nobel norvegese ha conferito questo premio proprio ad Obama, che essendo ancora all’inizio del proprio mandato, non ha ancora potuto fare nulla? Le motivazioni sono le seguenti: per i suoi sforzi straordinari per rafforzare la diplomazia internazionale e la cooperazione tra i popoli…

COSA? Ma se il presidente più abbronzato del mondo non ha ancora avuto il piacere di compiere alcuna operazione di bene, ma solo promesse. E soprattutto, solo il tempo ci dirà se, considerando la questione Afgana riuscirà a restare sulla sua posizione pacifica…

Ovviamente, essendo la persona più in vista del mondo, Barack ha ricevuto elogi da tutto il mondo… dall’Afganistan a Roma, dove il nostro premier Silvio Berlusconi si è complimentato in questo modo: “è tenuto a un comportamento ecumenico nei confronti di tutti”.

Francamente io non ritengo giusta questa premiazione non per mancanza di rispetto nei confronti del presidente degli Stati Uniti (che, tra parentesi, appoggio pienamente in tutto ciò che fa, almeno per il momento), ma poichè Obama non ha ancora fatto nulla per guadagnarselo. Lo steso discorso potrei farlo anche per la candidamento del nostro amato premier, che a mio parere, non merita neanche di essere menzionato in un argomento simile…

Giulio Nardini aka N@rdoman

Annunci

Read Full Post »

Oggi venerdi 10 luglio si sta tenendo la terza e ultima giornata del G8.

Nelle giornate precedenti è stato approvato l’impegno ad una crescita bilanciata sostenibile dell’economia globale e si è discusso anche della  riduzione di emssione di sostanze tossiche  in India e in Cina, tema che verrà approfondito a Copenaghen poiché non si è trovato un accordo.

Oggi invece si discuterà  in particolare  della crisi che sta colpendo anche i paesi africani e  sta  compromettendo  i progressi sull’alimentazione nei paesi in via di sviluppo.Per questo motivo anche i leader dell’Angola, dell’ Egitto, dell’ Etiopia, della Libia, della Nigeria, del Senegal,  del Sud Africa e la commissione dell’Unione Africana parteciperanno a quest’ ultima sessione del G8.

Inoltre è anche prevista una marcia di 8 Chilommetri a L’ Aquila, dove continuano le proteste pololari, e i Capi di Stato incontreranno alcuni parenti delle vittime del tragico terremoto del 6 aprile. Nel pomerigio Carla Bruni Sarcozy farà visita al centro storico del capoluogo abruzzese e annucerà le iniziative della Francia per la ricostruzione.

Infine Barck e Michelle Obama inctreranno nel  pomerigio Benedetto XVI.

Read Full Post »